Video

VIDEO – Milano, Beethoven e Chopin nel boschetto della droga di Rogoredo

Oltre 200 persone sotto la pioggia hanno assistito all'esibizione del pianista Emanuele Misuraca nell'ambito di Piano City

Uno squarcio di pura bellezza nell’inferno del boschetto della droga di Rogoredo, alla periferia di Milano. Piano City anche quest’anno ha voluto portare musica e cultura in una delle zone più degradate della città, dove uomini e donne tutti i giorni e a tutte le ore vagano come zombie alla ricerca della droga. L’esibizione del giovane pianista Emanuele Misuraca, 23 anni, che ha suonato Beethoven e Chopin ha raccolto sotto la pioggia oltre 200 persone, con la sorpresa degli stessi organizzatori. Video Facebook/@PianoCity

Tags

Articoli correlati