CronacaPrimo PianoVideo

VIDEO – L’ultimo video-messaggio di Daniele Nardi: “La fiducia non manca, ci serve un po’ di fortuna”

Continuano le ricerche dei due alpinisti dispersi durante una rischiosissima scalata del Nanga Parbat in Pakistan

Continuano le ricerche, con l’ausilio di tre droni, di Daniele Nardi e Tom Ballard. La ricognizione dell’elicottero sul Nanga Parbat ha permesso di individuare la tenda dei due alpinisti al campo 3. Secondo quanto riferito dal pakistano Ali Sadpara è stata individuata la tenda di campo 3 invasa dalla neve. Nell’area sono state individuate tracce di valanga sul pendio che sta ad indicare la pericolosità della zona. Come aggiorna la pagina dell’alpinista Daniele Nardi “il tempo si mantiene discreto sotto i 7000 metri e si è in attesa di ricevere ulteriori informazioni fotografiche e video dal campo base e dall’aviazione pakistana.”

Sono affidate ora ai droni le speranze di ritrovare sul Nanga Parbat Daniele Nardi e Tom Ballard. La spedizione russa che dal campo base del k2 si era detta disponibile a mettersi sulle tracce dei due alpinisti, dispersi da domenica, ha rinunciato a causa del forte rischio valanghe. Ora scatterà il piano B dell’alpinista basco Alex Txikon che ha messo a disposizione i suoi tre super droni dotati di una particolare potenza per il volo in quota che dovrebbero poter sorvolare la zona dello Sperone Mummery, a oltre 6.000 metri di altitudine, dove si presume possano trovarsi l’italiano e l’inglese.

Intanto spunta l’ultimo video messaggio di Nardi in cui mostra il campo base e aggiorna sulle condizioni meteo. “Dobbiamo capire cosa fare”. Nel post scriveva: “Ancora una notte di neve, ancora un giorno al campo base. Stando alle previsioni meteo, domani la perturbazione dovrebbe finalmente abbandonare la montagna e lasciare il posto ad una finestra di bel tempo. Avremo quindi modo di guardarci intorno, valutare le condizioni della montagna e elaborare una nuova strategia per i prossimi giorni. La fiducia non manca, ci serve giusto un po’ di fortuna…e si riparte!”

Ancora una notte di neve, ancora un giorno al campo base. Stando alle previsioni meteo, domani la perturbazione dovrebbe finalmente abbandonare la montagna e lasciare il posto ad una finestra di bel tempo. Avremo quindi modo di guardarci intorno, valutare le condizioni della montagna e elaborare una nuova strategia per i prossimi giorni. La fiducia non manca, ci serve giusto un po’ di fortuna…e si riparte!Per ricevere contenuti esclusivi, iscriviti alla newsletter al link qui sotto 📢http://eepurl.com/cTlpNz#ScalaTeStesso #AnnientaITuoiLimiti #ThinkBIG #SiamoConTe #Save4YourPassions #Mummery #resilienza #climb #nangaparbat #winter #storyteller #SportForNature #youthforhumanrights Ciesse Piumini ConTe.it Comparasemplice.it Utopia2000.org @margutta @Musoamuso @BancaPopolarediFondi Intermatica Sport'85 @DeVellisServiziGlobaliSrl @portoflaviogioia Fitwell USA sovendi Cébé adidas@StudioTirelliStefano @UrbanWallClimbing @MaterassiFortunato @AntoninoDeSimone RRTREK – Il Rifugio Roma

Pubblicato da Daniele Nardi su Giovedì 21 febbraio 2019

Tags

Articoli correlati