CronacaVideo

VIDEO – Bari, braccianti occupano Basilica San Nicola. L’appello di Aboubakar Soumahoro

I lavoratori protestano contro la Regione Puglia e il governo, chiedendo un incontro con l'arcivescovo

Bari – Un gruppo di braccianti di Borgo Mezzanone e Foggia ha occupato oggi, in maniera simbolica, la Basilica di San Nicola a Bari insieme all’attivista sindacale Aboubakar Soumahoro. L’iniziativa, organizzata da Coordinamento Lavoratori agricoli USB Foggia, “si inserisce – si legge in una nota del sindacato – nel più ampio percorso di lotta dei braccianti che vivono nei ghetti del territorio foggiano”.

Soumahoro, in un video pubblicato sul proprio profilo Facebook, sottolinea che la protesta parte da “lavoratori costretti a lavorare in condizioni disumane e sfruttati”. “Il lavoro dei braccianti – prosegue l’attivista – è privo di diritti e dignità”, dunque “chiediamo un incontro con l’arcivescovo di Bari perché la politica, la Regione Puglia e il governo continuano a latitare”.

Siamo entrati in questo istante nella Basilica San Nicola di Bari con un gruppo di braccianti sfruttati e costretti a vivere in condizioni disumane nelle campagne di Foggia e Borgo Mezzanone con paga da fame. Papa Francesco dice che il lavoro conferisce dignità all'uomo, però quello dei braccianti è un lavoro privo di dignità e diritti. Chiediamo un confronto con l'arcivescovo Mons. Francesco Cacucci perché la Regione Puglia e il governo latitano in totale indifferenza.#primaglisfruttati

Pubblicato da Aboubakar Soumahoro su Martedì 16 luglio 2019

Tags

Articoli correlati