Sport

Il Verona vola con la doppietta di Barak: tris al Benevento, è quinto

Il Verona batte 3-1 il Benevento e aggancia Inter e Napoli al quinto posto.

Il Verona batte 3-1 il Benevento e aggancia Inter, Napoli e Roma al quinto posto in classifica in Serie A: decisivo Barak, al rientro da titolare dopo la positività al Coronavirus e autore di una doppietta.

Dopo aver fermato la Juventus il Verona torna alla vittoria. Nonostante diverse assenze i gialloblù hanno la meglio del Benevento, che continua ad avere problemi con i gol subiti: 3-1 il finale al Bentegodi. Apre le marcature Antonin Barak, che al 17’ prova a correggere in rete un cross basso da sinistra di Mattia Zaccagni: ci riesce anche con un minimo di fortuna, perché la palla gli sbatte sull’altro piede prima di entrare. Il Benevento avrebbe la chance per pareggiare poco dopo, ma Marco Silvestri ipnotizza Roberto Inglese. Il pareggio ospite arriva al 56’ con un filtrante di Gianluca Caprari per Gianluca Lapadula, reduce dalla convocazione del Perù. Al 63’, con un mezzo esterno sinistro, Barak firma la doppietta: Verona di nuovo avanti, e subito dopo traversa di testa di Nikola Kalinic. Protesta Caprari, che a venti minuti dal termine prova a calciare (prendendo anche terra, dubbio) e ritiene di essere stato fermato fallosamente da Adrien Tameze. Per l’arbitro è tutto regolare, il VAR non interviene e Caprari prosegue nelle proteste col quarto ufficiale, beccandosi il rosso diretto. Per il Verona è tutto più facile in undici contro dieci, e al 78’ su secondo assist di Federico Dimarco il colpo di testa di Darko Lazovic vale il tris finendo prima sul palo. Buona la prova anche del terzino in prestito dall’Inter. Verona-Benevento 3-1 completa la sesta giornata di Serie A.

Tags

Articoli correlati