Sport

Torino-Spezia, i granata non sfruttano la superiorità numerica: 0-0

Reti inviolate, con lo scontro salvezza che premia sicuramente gli uomini di Italiano

Termina Torino-Spezia, sfida iniziata alle ore 18.00 e valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A. Pareggio a reti inviolate, nonostante la superiorità numerica per i granata per quasi tutta la partita.

NESSUN GOL – Finisce 0-0 Torino-Spezia, sfida salvezza iniziata alle 18.00. Si mette subito in salita per i liguri, che al minuto numero 8 perdono subito un uomo: Luca Vignali interviene duramente su Murru e viene inizialmente ammonito, ma dopo l’on-field review, il tecnico Fabbri opta per cambiare il colore al cartellino ed è espulsione. Nonostante l’inferiorità numerica, la squadra di Italiano sembra più propositiva e crea diverse occasioni alle quali Sirigu risponde prontamente evitando ai granata di passare in svantaggio. La squadra di Marco Giampaolo anche nella ripresa non riesce a rendersi praticamente mai pericolosa, se non nel recupero con un tiro di Ansaldi che scheggia il palo, non riuscendo di fatto a sfruttare il grande vantaggio di giocare in 10 contro 11. Un punto che sicuramente accontenta molto di più gli spezzini, che si portano a quota 18 in classifica, a +5 dai torinesi terzultimi e fermi a 13 punti.

Tags

Articoli correlati