Sport

Serie A, Corini e il Brescia mettono la seconda: Lecce KO

Vittoria per 3 a 0 delle rondinelle nello scontro diretto per la salvezza

È appena terminato il primo match della sedicesima giornata di Serie A. In campo Brescia-Lecce con gli uomini di Corini che hanno conquistato una vittoria fondamentale in chiave salvezza. Ecco il report del match

VITTORIA NETTA – Seconda vittoria consecutiva per il Brescia dopo il rientro sulla panchina delle rondinelle di Eugenio Corini. La svolta del match arriva al 29′ con l’ingresso in campo di Nikolas Spalek per l’infortunato Emanuele Ndoj. È proprio il neo entrato infatti a fornire dopo soli tre minuti dal suo ingresso in campo l’assist per l’1 a 0 siglato da Jhon Chancellor. In una sfida molto nervosa, battibecco tra Mario Balotelli e l’allenatore del Lecce Fabio Liverani, al 44′ arriva il raddoppio dei padroni di casa con Ernesto Torregrossa. Sugli sviluppi di un calcio di punizione il portiere ospite Gabriel calcola male la traiettoria del pallone e lascia scorrere, bravo invece Stefano Sabelli a crederci e a mettere in mezzo per il tap-in facile dell’attaccante bresciano che sigla così il suo primo gol in Serie A. Nella ripresa i salentini cercano di riaprire il match, ma al 61′ dopo una grande azione di squadra è Spalek a segnare il suo primo gol in A e il definitivo 3 a 0.

CLASSIFICA – Con questa vittoria il Brescia di Corini sale a quota 13 in classifica e momentameneamente fuori dalla zona retrocessione (rondinelle che devono recuperare la sfida contro il Sassuolo). Lecce che rimane invece fermo a 15.

Tags

Articoli correlati