Sport

Sci, Lindsey Vonn lascia il posto a Sofia Goggia

Goggia: "vuole che prenda il suo posto, roba pesante! Lei è un'atleta straordinaria"

“In questa discesa ho dato tutto e sciato veramente con il cuore. Ho visto che ieri Aksel Svindal ce l’ha fatta a chiudere la sua carriera a con una medaglia e mi sono detta che dovevo farcela anche io”: così una raggiante Lindsey Vonn commenta il suo bronzo mondiale nell’ultima gara della sua straordinaria carriera. “Speravo nel podio e sono felicissima – ha raccontato Lindsey, omaggiata di un mazzo di fiori sul parterre da una leggenda come Ingemar Stenmark – Lo sci e’ stato il mio vero grandissimo amico in tutta la mia vita”

Lindsey Vonn “mi ha abbracciato e mi ha detto che adesso che molla vuole che prenda il suo posto: una roba pesante”. Sofia Goggia racconta così lo scambio avuto con la campionessa americana che, sua amica-rivale, ai mondiali di Aare ha chiuso la carriera con un bronzo nella discesa. “Lei è un’atleta straordinaria – l’omaggio dell’olimpionica azzurra -, sono molto contenta di aver gareggiato insieme a lei, questa medaglia è la ciliegina sulla torta della sua carriera, un po’ come lo è stato per Svindal. Sono contenta anche per la Stuhec perché l’anno scorso si è fatto male nell’anno olimpico. Il mio Mondiale continuerà con il gigante.

Tags

Articoli correlati