Sport

Premi: il Liedholm 2022 ad Andriy Shevchenko

CUCCARO MONFERRATO, 08 OTT – E’ stato assegnato ad Andriy Shevchenko il premio “Nils Liedlhom – Campione sul campo. Signore nella vita” 2022. La data della premiazione è ancora da fissare, ma dovrebbe essere tra il 13 e 20 novembre. Shevchenko si trova infatti nel suo Paese, invaso dalla Russia. “Per me è un grande onore. Qui purtroppo c’è ancora la guerra”, la preoccupazione ripetuta in una telefonata con Alberto Cerruti, giornalista della Gazzetta dello Sport e componente del comitato organizzatore del premio, che gli ha comunicato l’assegnazione. Poche parole dette con commozione, rimarcando anche il desiderio di venire a conoscere il prima possibile Cuccaro Monferrato (Alessandria), che l’ha premiato. “Shevchenko è il campione che più di altri assomiglia a mio padre – sottolinea Carlo Liedholm -. Come brava persona, legata al proprio Paese, con quei valori di sportività e fair play che hanno sempre caratterizzato Nils. E che noi, come organizzatori, ricerchiamo nei vincitori. E’ forse quello più vicino alla perfezione. Valori dimostrati anche nella visita dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova. Con la Nazionale ucraina ha portato anche i fiori sul luogo”. L’annuncio del vincitore 2022 è stato dato oggi 8 ottobre – centenario della nascita del Barone – in occasione dell’esposizione temporanea di cimeli ‘Liedholm100’ e dell’inaugurazione della nuova sede dell’Associazione a lui intitolata. Tra i pezzi più prestigiosi, i bloc notes di Nils con le pagelle ai giocatori. Proprio a Cuccaro il Barone, dopo essersi ritirato, aveva acquistato la tenuta Villa Boemia producendo vino; il figlio Carlo l’ha poi venduta nel 2015 a Savino Tondo. “Il mio compito è mantenere questa importante memoria”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati