Sport

Nba, Nike sospende contratto con Irving dopo frasi antisemite

WASHINGTON, 04 NOV – La Nike ha annunciato di aver sospeso il suo contratto con Kyrie Irving, stella della squadra di basket dei dei Brooklyn Nets, dopo le sue frasi antisemite. Il marchio ha anche annunciato che non metterà sul mercato le sue nuove sneakers, le Kyrie 8, che avrebbero dovuto uscire questo mese. “Alla Nike, siamo convinti che non ci sia posto per l’incitamento all’odio e condanniamo qualsiasi forma di antisemitismo …” ha detto il gigante dell’abbigliamento sportivo in un comunicato. Due giorni fa la squadra di Irving lo ha sospeso per almeno cinque partite per non essersi scusato dopo il tweet in cui aveva postato un link al film “Hebrews to Negroes: Wake Up Black America”, caratterizzato da contenuti antisemiti, compresa la negazione dell’Olocausto. La star ha poi chiesto scusa “a tutte le famiglie e le comunità ebree che sono state ferite e colpite dal mio post”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati