Motori

Formula1 test Montmelò, Hamilton: “la Ferrari è forte”

Campione della Mercedes dodicesimo: "stiamo approfondendo la conoscenza della monoposto"

La Mercedes per ora non brilla, la Ferrari corre, ma Lewis Hamilton guarda con la serenità di sempre al via della stagione vera di F1. Nella terza giornata di test a Montmelò, il campione del mondo della Mercedes fa i complimenti al rivale Sebastian Vettel e Charles Leclerc che sono apparse subito molto competitive in pista.

“Sono contento per Vettel, ma noi al momento stiamo lavorando per conoscere meglio la macchina – ha detto il britannico-. Sono apparsi in forma, per noi ora è importante approfondire la conoscenza con la monoposto. E’ lo stesso inizio di ogni stagione. Ogni anno la Ferrari si mostra forte e ce lo aspettavamo, noi proviamo a fare il nostro programma e la squadra sta lavorando tantissimo. La Ferrari comunque è forte, sembra abbiano un pacchetto migliore e stanno accumulando km. Per noi sarà una sfida ancora più dura”.

F1, Terzo giorno di Test a Montmelò: Kvyat supera Raikkonen, terzo Ricciado, quarto Vettel

Il miglior tempo ottenuto la mattina da Kimi Raikkonen ha resistito quasi fino alla fine della sessione pomeridiana dei test di F1 in corso al Montmelò. Ma a 10 minuti dalla fine è arrivato il colpo di coda di Daniil Kvyat: con la Toro Rosso ha fermato il cronometro sull’1’17″704, scavalcando per una manciata di decimi l’1’17″762 firmato dal finlandese con l’Alfa Romeo. Nel suo giro record Kvyat ha utilizzato pneumatici con mescola C5, la più morbida. Terzo tempo per la Renault di Daniel Ricciardo (1’18″164, con mescola C4), seguito dalla Ferrari di Sebastian Vettel (1’18″350 e 134 giri alle spalle). Quinta la Red Bull di Max Verstappen (1’18″787). Primi giri della Williams FW42 (23 in totale) con George Russell al volante nel pomeriggio. Dodicesimo Lewis Hamilton. Il campione del mondo è sceso in pista dopo la pausa pranzo ed in assetto da gara ha simulato un gran premio, percorrendo in tutto 94 giri.

Tags

Articoli correlati