Motori

F1 Gp Canada, Ferrari rossa di rabbia. Vettel furioso: “Una decisione assurda”

La scuderia di Maranello ha intenzione di appellarsi contro la penalizzazione

Finale amaro del Gp del Canada per la Ferrari. Dopo un weekend perfetto, Vettel fa un errore che gli costa la vittoria. “La gente non deve contestare Lewis, tutti hanno visto quello che è successo. Lui non voleva danneggiare me, i tifosi semmai devono contestare una decisione assurda”. Così Sebastian Vettel dopo la penalità di 5 secondi che lo hanno relegato al secondo posto del Gp sebbene abbia tagliato per primo il traguardo.

Prima di salire sul podio, Vettel con un gesto polemico aveva pensato bene, nel parco chiuso dove erano le monoposto, di invertire i tabelloni davanti alla Mercedes del britannico e alla sua Ferrari con scritto ‘1 posto’ e ‘2 posto’.

La scuderia di Maranello è orientata ad appellarsi contro la penalizzazione di cinque secondi inflitta a Sebastian Vettel a Montreal. Può farlo entro 96 ore.

Tags

Articoli correlati