Sport

Il Milan torna a vincere e si rilancia. Benevento sempre più in crisi

Il Milan batte 2-0 il Benevento nell'anticipo di Serie A.

Il Milan si risolleva dopo due sconfitte e, in attesa delle avversarie, va seconda a -13 dall’Inter (che non può più raggiungere da oggi). Contro il Benevento terzultimo finisce 2-0.

In una partita non certo eccellente dal punto di vista tecnico (per entrambe le squadre) il Milan conquista tre punti che valgono tanto per la corsa Champions League. Contro il Benevento bastano sei minuti per il vantaggio, con un cross basso di Alexis Saelemaekers sul quale il velo di Franck Kessié favorisce il facile piazzato di Hakan Çalhanoglu. Di occasioni per fare altri gol ce ne sono diverse, ma Gianluca Lapadula fallisce l’1-1 e Rafael Leao il 2-0 in un clamoroso contropiede. Nel terzo dei tre minuti di recupero del primo tempo Zlatan Ibrahimovic si libera in area, ma solo davanti a Lorenzo Montipò gli calcia addosso. Lo stesso succede altre due volte nella ripresa, ma al 60′ sulla ribattuta Theo Hernandez mette dentro. È il gol del definitivo 2-0 e della relativa tranquillità, che fa sì che i rossoneri non debbano soffrire nel finale. Per il Benevento diciassettesima sconfitta, nel girone di ritorno ha vinto solo a Torino con la Juventus. Fra otto giorni lo scontro diretto senza appello col Cagliari, una delle ultime speranze dei sanniti per evitare la retrocessione.

Tags

Articoli correlati