Sport

La Lazio torna a -4 dalla Juventus: Fiorentina rimontata, 2-1

La Lazio ritrova la vittoria: 2-1 in rimonta sulla Fiorentina all'Olimpico.

La Lazio vince 2-1 in rimonta contro la Fiorentina e si mantiene a quattro punti di distacco dalla Juventus. Decidono nella ripresa Immobile, ancora su rigore, e Luis Alberto.

La Lazio riprende l’andatura di prima dello stop e vince con un rigore a favore e nel finale. 2-1 contro la Fiorentina, che si illude per circa un tempo ma poi deve soccombere. Sono proprio i viola a passare in vantaggio per primi, al 25’: lo fanno con un’opera d’arte di Franck Ribéry, che riceve palla sulla sinistra, salta in slalom tre avversari e inganna Thomas Strakosha spiazzandolo con il tiro. Gol fantastico del francese, che va ricordato lunedì scorso è tornato a giocare dopo sei mesi di stop per infortunio. Si va al riposo sullo 0-1, con la Lazio in grande difficoltà come nella ripresa di Bergamo. Stavolta però, rispetto all’Atalanta e come accaduto molte volte fino a marzo, i biancocelesti rimontano dopo l’intervallo. Al 67’ quindicesimo rigore in questa Serie A per la squadra di Simone InzaghiFelipe Caicedo cade a contrasto con Bartlomiej Dragowski e l’arbitro indica il dischetto. Dubbi: l’ecuadoriano trascina entrambe le gambe ben prima del contatto. Dal dischetto Ciro Immobile spiazza il portiere polacco e fa ventotto in campionato. All’83’ Luis Alberto cerca una combinazione con un compagno, Igor gli serve un involontario assist e lo spagnolo lo concretizza con una battuta angolata dal limite. Nel quarto minuto di recupero gomitata di Dusan VlahovicPatric a palla lontana: espulso col VAR, poi rosso anche a Inzaghi per proteste. Lazio che resta a -4, la Juventus non scappa.

Tags

Articoli correlati