Sport

Juventus, più facile del previsto in casa del Barcellona: passa come prima

La Juventus passeggia sul Barcellona al Camp Nou, nell’ultima giornata di Champions League. Vince con tre reti a zero: doppietta (su rigore) di Ronaldo e gol di McKennie.

TUTTO FACILE – La Juventus si vendica del Barcellona con gli interessi. Dopo la sconfitta per 0-2 a Torino, i bianconeri escono corsari dal Camp Nou, vincendo 0-3. Una partita in cui i blaugrana figurano inesistenti, e anzi facilitano sin troppo il lavoro ad Andrea Pirlo e i suoi. Al 13′ Ronald Araujo si oppone labilmente a Cristiano Ronaldo: rigore per la Juventus, che proprio il portoghese trasforma. Al 20′ arriva anche il raddoppio, con Weston McKennie che chiude in acrobazia un bel triangolo con Juan Cuadrado. A inizio ripresa (52′) altro rigore per la Juventus, stavolta per un sciocco fallo di mano di Clément Lenglet. Sul dischetto va ancora Ronaldo, che firma la doppietta. Al 75′ trova la rete anche Leonardo Bonucci, ma è in posizione di fuorigioco: 0-4 annullato. Il match si conclude così 0-3, permettendo alla Juventus di qualificarsi agli ottavi di Champions League da prima nel girone.

Tags

Articoli correlati