Sport

Juventus clamorosamente KO: 0-3 contro la Fiorentina e in dieci dal 17′

La Juventus conosce la prima sconfitta casalinga in questa Serie A. A sorpresa la Fiorentina di Prandelli trionfa all’Allianz Stadium: 0-3 giocando in superiorità numerica dal 17’.

Memorabile impresa della Fiorentina: 0-3 alla Juventus. Per i bianconeri è un martedì da incubo, dopo che il CONI aveva capovolto il verdetto sul 3-0 a tavolino col Napoli (vedi articolo). Due minuti e mezzo per sbloccarla, lancio di Franck Ribéry per Dusan Vlahovic con la difesa della Juventus a centrocampo, il serbo si allunga anche il pallone ma riesce a scavalcare il portiere con un tocco sotto. Per i bianconeri le cose precipitano al 17’: Juan Guillermo Cuadrado entra malissimo su Gaetano Castrovilli, piede a martello sulla tibia. L’arbitro Federico La Penna tira fuori solo il giallo, ma il richiamo del VAR è obbligatorio: rosso sacrosanto. In undici contro dieci e sotto di un gol diventa da subito una montagna da scalare per i bianconeri, con Danilo da Silva che rimpiazza subito Aaron Ramsey. La Fiorentina sfiora il raddoppio prima dell’intervallo, con un’azione palla a terra e scarico su Castrovilli murato da Wojciech Szczesny con un miracolo. Nella ripresa i viola soffrono un po’, ma riescono a mantenere lo 0-1, con Cristiano Ronaldo che prova a chiedere invano un rigore. A un quarto d’ora dalla fine apertura per Cristiano Biraghi, cross dell’ex Inter e sul secondo palo Alex Sandro in maniera tragicomica fa autogol. È l’episodio che definisce il match, anche se subito dopo Bartlomiej Dragowski rischia di rovinare tutto perdendo palla e toccando Federico Bernardeschi, ma l’arbitro fra proseguire. All’81’ palla persa da Leonardo Bonucci, apertura sulla sinistra e cross di Biraghi che trova Martin Caceres per il tap-in nell’area piccola: 0-3! E non è nemmeno finita la giornataccia per i bianconeri, perché Matthijs de Ligt esce per infortunio muscolare. È il primo successo per Cesare Prandelli in campionato dal suo ritorno. La Fiorentina non vinceva dalla prima giornata, per la Juventus è un tracollo inatteso e clamoroso.

Tags

Articoli correlati