Sport

Juve, Guardiola non sarà l’erede di Allegri: «resto al City»

Dopo l’annuncio dell’addio di Allegri, il nome del suo erede sulla panchina della Juve resta avvolto nel mistero. Pep Guardiola ha allontanato le voci che lo davano vicino al club bianconero: «Non ho intenzione di trasferirmi a Torino, in Italia. Sono soddisfatto di lavorare con questo club, con le persone qui», ha spiegato il tecnico del Manchester City.

Tags

Articoli correlati