Sport

Juric inguaia D’Aversa: Verona-Parma finisce 2-1

Un autogoal di Grassi, e la rete di Barak, ribaltano il rigore iniziale di Kucka

Il Verona di Juric non vinceva dalla gara interna con il Napoli. Un 2-1 che porta la firma di Federico Dimarco, nonostante il terzino di proprietà dell’Inter non compaia nel tabellino dei marcatori. La sconfitta del Bentegodi inguaia il Parma di Roberto D’Aversa

SORPRESA – Il Verona di Ivan Juric torna alla vittoria dopo tre settimane di digiuno. I gialloblu battono 2-1 il Parma di Roberto D’Aversa, al Bentegodi, grazie ad un autogol di Alberto Grassi e alla rete di Antonin Barak nella ripresa. Il Parma era passato in vantaggio all’8′ del primo tempo con un rigore di Juraj Kucka, che aveva illuso i ragazzi di D’Aversa. Cinque minuti dopo, è arrivato l’autogoal di Grassi, propiziato da una conclusione di Federico Dimarco: il tiro al volo del classe ’97 sarebbe finito di poco fuori, se Grassi non l’avesse deviato accidentalmente in porta. Il terzino di proprietà dell’Inter si è reso protagonista di una prestazione molto convincente, arricchita dall’assist per il definitivo 2-1 di Barak al 61′.

Tags

Articoli correlati