Sport

Italia brutta, ma vincente. In Armenia doppio Belotti: 3 a 1

Gli azzurri di Mancini fanno 5 su 5 e si avvicinano ad Euro 2020

Si è appena conclusa Armenia-Italia, sfida valida per la quinta giornata del girone J valido per la qualificazione ad Euro 2020. Gli azzurri di Mancini soffrono, ma portano a casa una vittoria importante in ottica qualificazione

REPORT – Quinta vittoria in altrettante partite per l’Italia di Roberto Mancini. Gli azzurri non disputano però una buona gara soprattutto in avvio e vanno sotto dopo soli 11′ con il gol di Alexander Karapetian. Tra i giocatori in palla c’è Emerson che al 28′ serve un bel pallone per Andrea Belotti. L’attaccante del Torino risponde presente e in scivolata trova la rete del pareggio. La sfida è però nervosa e così i padroni di casa restano in 10 per la doppia ammonizione di Karapetian (l’uomo del vantaggio momentaneo, ndr). Nella ripresa il canovaccio non cambia con gli azzurri troppo lenti e prevedibili. Gli ingressi di Stefano Sensi e Lorenzo Pellegrini cambiano il match. È proprio il centrocampista della Roma a trovare il gol del 2 a 1 con un colpo di testa al 77′. Gli armeni a questo punto si arrendono e Belotti sigla la doppietta dopo soli 3′. La sfida termina quindi 3 a 1 per l’Italia di Mancini.

CLASSIFICA – Con questa vittoria gli azzurri salgono a quota 15 punti in classifica a più 9 dall’Armenia terza e quindi prima esclusa dagli Europei. Prossima sfida in programma domenica alle 20.45 contro la Finlandia. Azzurri con la qualificazione sempre più vicina.

Tags

Articoli correlati