Sport

Inter-Fiorentina 4-3: che emozioni a San Siro! Pazza rimonta

I nerazzurri vincono in rimonta contro una bella Fiorentina a San Siro: primi tre punti della stagione per Antonio Conte

Termina Inter-Fiorentina, sfida valevole per la seconda giornata del campionato di Serie A (la prima per i nerazzurri, visto il rinvio della sfida contro il Benevento).

MOMENTANEO PAREGGIO – Parte subito in salita la stagione dei nerazzurri, che al 3′ – complice un pasticcio difensivo su un cross dell’ex Cristiano Biraghi – si trovano a inseguire dopo la rete di Christian Kouamé. I viola sembrano più in palla, anche se al 20′ arriva un episodio dubbio: Caceres sembra toccare Lautaro Martinez e l’arbitro Calvarese non ha dubbi, calcio di rigore. Con un controllo al VAR, però, il direttore di gara torna sui suoi passi e annulla la decisione dopo aver visto il tocco sul pallone del difensore viola. Gli ospiti hanno altre occasioni per passare in vantaggio, ma proprio nel pieno del recupero della prima frazione di gioco arriva il pareggio nerazzurro: ripartenza orchestrata da Nicolò Barella, palla a Lautaro Martinez che lascia partire un destro fulmineo da fuori area ed è 1-1.

RIMONTA – Nel secondo tempo di Inter-Fiorentina, succede di tutto. I nerazzurri passano in vantaggio complice un autogol di Ceccherini, ma poi si scatenano gli ospiti, guidati da Ribery. Prima il francese trova l’assist per il 2-2 di Castrovilli e pochi minuti dopo trova un passaggio al bacio per Federico Chiesa: 2-3. I nerazzurri faticano, rischiano anche di andare sotto per 2-4 con un’occasione divorata da Dusan Vlahovic. Poi, nei minuti finali (all’87’ e all’89’) la rimonta da cardiopalma: prima Hakimi pesca con un bellissimo assist Romelu Lukaku, poi ci pensa D’Ambrosio a staccare di testa su assist di Alexis Sanchez e a mettere in rete il 4-3 decisivo. I nerazzurri conquistano i primi tre punti della stagione, anche se c’è ancora molto da lavorare, specialmente in fase difensiva.

 

Tags

Articoli correlati