Sport

Il Napoli stende la Roma con facilità: 4-0 nel posticipo

Il Napoli sconfigge la Roma nel posticipo della nona giornata di Serie A. Un 4-0 senza storie, con Insigne che omaggia Maradona nel migliore dei modi.

INESORABILE – Il Napoli sconfigge 4-0 la Roma nel posticipo domenicale di Serie A. Una gara senza storie e senza patemi per gli uomini di Gennaro Gattuso, nella gara disputata nel segno di Diego Armando Maradona. Il vantaggio arriva alla mezz’ora del primo tempo, e porta la firma di Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro pennella una punizione perfetta da posizione defilata sulla destra: un tiro che si infila sul primo palo di Antonio Mirante. Un gol meraviglioso, che a maggior ragione Insigne dedica a Maradona. Nell’esultanza corre infatti a baciare una maglia del Diez lanciatagli dalla panchina. Il primo tempo si chiude sull’1-0, poi nella ripresa il Napoli dilaga. La Roma è davvero poca cosa nonostante il ritorno di Edin Dzeko: appena 1 tiro prodotto verso la porta di Alex Meret. Al 65′ arriva il raddoppio, con un bel rasoterra mancino di Fabian Ruiz da fuori area. E all’81’ arriva il tris, a firma di Dries Mertens, che stacca ancor di più le reti di Maradona col Napoli. Nel finale c’è poi gloria anche per Matteo Politano: l’ex Inter prova l’azione personale e, grazie a una serie di rimpalli fortunosi, si trova a tu per tu con Mirante. L’attaccante azzurro si toglie lo sfizio di dribblare anche il portiere, prima di depositare in rete il gol del 4-0.

Tags

Articoli correlati