Sport

Giochi olimpici 2026, vince il “no” a Calgary

Si fanno più concrete le possibilità per Milano e Cortina d'Ampezzo

Con il referendum consultivo, i cittadini di Calgary hanno detto no alla candidatura della loro città per i Giochi Olimpici invernali del 2026. Secondo il giornale canadese Calgary Herald al referendum consultivo ha vinto il no con il 56,4% dei voti. La decisione definitiva sul ritiro spetta ora al consiglio municipale che deve ratificare l’esito del voto. In tal caso l’assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 sarebbe una questione fra Milano-Cortina e Stoccolma. La capitale svedese però sta vivendo una situazione difficile: l’amministrazione locale non appoggia la candidatura per i Giochi del 2026 e manca ancora un governo nazionale dopo le ultime elezione politiche. Stoccolma, infatti, starebbe pensando di candidarsi all’edizione 2030.

Tags

Articoli correlati