Sport

Formula 1, Leclerc dietro a Vettel per ordini di scuderia

Vettel: "il mio motore non funzionava bene. Ora pensiamo al Bahrain"

Il finale del Gp d’Australia è stato amaro per la Ferrari, giù dal podio con le monoposto di Vettel e Leclerc. “Oggi ho faticato con le gomme ma non so quale sia stato il problema, il motore ha funzionato bene. Nel complesso è stato un fine settimana difficile per noi. Anche se abbiamo preso buoni punti non era questo il risultato che volevamo”. Queste le parole di Sebastian Vettel dopo il Gp d’Australia. “Ci sono due motivi che hanno determinato questa situazione – ha proseguito il tedesco della Ferrari -, ora dobbiamo rimettere insieme le idee perchè il Bahrain arriva in fretta. Oggi non potevamo fare di meglio. Non siamo contenti ma non credo che la macchina non fosse poi così male. Alla fine ero lento a causa delle gomme”

“Potevo andare a prendere Seb alla fine ma il team ha deciso di tenere le posizioni, come ho chiesto per radio. Lo capisco, era meglio evitare i rischi e non avremmo guadagnato nulla”. Così Charles Leclerc, esordiente sulla Ferrari, racconta il finale del Gp d’Australia, dove era nelle condizioni di superare Vettel per conquistare il quarto posto. “Io avevo fatto una bella partenza ma poi mi sono trovato chiuso alla prima curva e per evitare problemi sono rimasto al quinto posto – ha aggiunto -. La macchina era abbastanza difficile da guidare all’inizio, è stato molto meglio il secondo stint. Ora dobbiamo analizzare i dati per capire meglio questa gara”.

Tutt’altra atmosfera in casa Mercedes: Bottas si prende il primo posto, Hamilton secondo

“Non so davvero cosa sia successo. Non so proprio cosa dire”. E’ senza parole Valtteri Bottas, vincitore con la Mercedes del Gp d’Australia di Formula 1. “E’ stata di sicuro la mia miglior gara di sempre – prosegue a caldo il finlandese -. Io stavo benissimo e la macchina andava in modo perfetto”. Per Bottas si tratta della prima vittoria dopo un 2018 di completo digiuno, avendo vinto l’ultima gara nel 2017 ad Abu Dhabi.

“E’ stato un buon fine settimana per il team. Valtteri ha fatto ha condotto la gara in modo incredibile e merita davvero la vittoria”. Così il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, commenta il successo del compagno di squadra che lo ha preceduto sul traguardo nel Gp d’Australia.

Verstappen infiamma il finale

Terzo in gara, Max Verstappen ha spinto fino all’ultimo ma è comunque soddisfatto per aver portato sul podio la Red Bull e specialmente un motore Honda, che non ci saliva dal 2008. “Ho dovuto superare Vettel per farcela e qui non è certo facile – ha detto l’olandese – ma sono felice di esserci riuscito. Ho poi provato a prendere Hamilton ma anche se non avessi fatto quella escursione fuori pista difficilmente ci sarei riuscito”

Tags

Articoli correlati