Sport

CSKA Sofia-Roma 3-1: sconfitta indolore per Fonseca

Giallorossi certi del primo posto e imbottiti di giovani. A segno il 2002 Milanese

La Roma di Paulo Fonseca cade 3-1 in casa del CSKA Sofia, nella sesta e ultima giornata del Gruppo A di Europa League. Nella formazione giallorossa, già qualificata e sicura del primo posto, c’è gloria per il classe 2002 Tommaso Milanese, in gol all’esordio dal primo minuto

PASSERELLA – Il Gruppo A di Europa League si chiude con la più indolore delle sconfitte per la Roma di Paulo Fonseca. I giallorossi, già certi del primo posto, schierano una formazione imbottita di giovani e vanno sotto dopo cinque minuti grazie ad una rete di Rodrigues. Il pareggio arriva al 22′ col giovane Tommaso Milanese, abile nel raccogliere un cross di Bruno Peres e spingerlo in porta col destro. Grande gioia per il classe 2002, all’esordio dal primo minuto con la maglia giallorossa. Una decina di minuti dopo, arriva la doccia fredda di Ali Sowe, che batte il portiere Pietro Boer dopo un errore in fase di impostazione di Amadou Diawara. All’alba del secondo tempo, Sowe sigla la doppietta personale che fissa il risultato sul 3-1 per il CSKA Sofia. La Roma di Paulo Fonseca chiude il girone con 13 punti in classifica e il primo posto in cassaforte.

Tags

Articoli correlati