CalcioSport

Cristiano Ronaldo patteggia con il Fisco spagnolo per 18,8 milioni di euro

Il campione della Juventus evase le tasse tra il 2011 e il 2014 creando due società scudo

Cristiano Ronaldo ha chiuso il lungo contenzioso con lo Stato spagnolo versando ad Hacienda (il ministero delle Finanze iberico) una cifra pari a 18,8 milioni di euro.
Il campione della Juventus, presente questa mattina presto in aula a Madrid, ha accettato una condanna a 23 mesi di carcere che non sconterà, essendo inferiore ai due anni.  Secondo la sentenza del Tribunale di Madrid, Ronaldo aveva accettato la creazione di due società scudo, una alle Isole Vergini Britanniche e l’altra in Irlanda, al solo scopo di evitare di pagare le tasse dovute al fisco spagnolo tra il 2011 e il 2014.

Tags

Articoli correlati