Sport

Coppa Italia, Milan elimina Torino: Calhanoglu ribalta Bremer

Il Milan va in semifinale di Coppa Italia, Toro KO ai supplementari: i rossoneri sfideranno la Juventus

Milan in semifinale di Coppa Italia col brivido. Torino in vantaggio 1-2 nel recupero, poi Calhanoglu fa doppietta e “annulla” quella di Bremer: ora per i rossoneri c’è la Juventus

COPPA ITALIA COL BRIVIDOMilan-Torino è 4-2 dopo i tempi supplementari. Giacomo Bonaventura sblocca il risultato al 12′ con un facile tap-in su spunto e assist da sinistra di Ante Rebic. Il croato, poi, viene graziato dopo una gomitata di reazione rifilata ad Armando Izzo, solo giallo e niente rosso. Bremer al 34′ pareggia i conti andando a concludere una bella azione rifinita da Simone Verdi battendo Gianluigi Donnarumma in area di rigore. Poco prima dell’intervallo gol annullato a Rebic per fallo di mano precedente alla conclusione. Nella ripresa Stefano Pioli si gioca la carta Zlatan Ibrahimovic al posto di un fischiatissimo Krzysztof Piatek al 65′ ma sono gli ospiti a trovare il gol del vantaggio. Serata di grazia per Bremer che stacca di testa in area su cross perfetto di Ola Aina da sinistra. Pioli inserisce anche Rafael Leao e Hakan Calhanoglu ed è quest’ultimo a pareggiare al 91′ con un tiro deviato da Koffi Djidji entrato al posto di Bremer. Ibrahimovic ha sul piede la chance del 3-2 al 94′ su assist di Leao ma spara alto a pochi passi dalla linea di porta. Si va ai tempi supplementari. Al quinto minuto bello spunto di Leao che mette al centro da sinistra, velo di Ibrahimovic per Calhanoglu che calcia forte ma trova il riflesso di Salvatore Sirigu. I granata rispondono con una doppia grande chance, prima con una mischia in area nella quale Lorenzo De Silvestri sfiora il gol e poi con una conclusione di Andrea Belotti respinta da Donnarumma. Al 103′ Theo Hernandez spreca due volte solo davanti a Sirigu, bravo a murare le conclusioni ravvicinate del terzino sinistro francese. Il primo tempo supplementare si chiude con Vincenzo Millico pericoloso e Simon Kjaer che in scivolata stoppa il tiro piazzato del giovane attaccante granata. Il secondo supplementare invece si apre con il gol del 3-2, ancora di Calhanoglu. Il turco raccoglie il bel lancio di Franck Kessie, appena entrato, e da sinistra batte subito Sirigu. Poco dopo c’è gioia anche per Ibrahimovic, che mette la firma sul 4-2 con un piatto destro in area. I rossoneri raggiungono così la Juventus in semifinale. Walter Mazzarri, invece, spreca una grande occasione per cancellare il brutto 0-7 casalingo in Serie A contro l’Atalanta.

Tags

Articoli correlati