Sport

Champions League: Real Madrid e Chelsea si accontentano, 1-1

Champions League, 1-1 fra Real Madrid e Chelsea.

La prima semifinale di Champions League termina in pareggio. Real Madrid e Chelsea rimandano il discorso a fra otto giorni per definire la qualificazione: è 1-1 a Valdebebas.

Due gol in mezz’ora per aprire le semifinali di Champions League. Fra Real MadridChelsea finisce 1-1, risultato che lascia tutto aperto per la qualificazione. A Valdebebas cominciano fortissimo gli inglesi, con un magnifico quarto d’ora. Dopo nove minuti potrebbe segnare Timo Werner, ma sulla sponda di Mason Mount nell’area piccola calcia addosso a Thibaut Courtois divorandosi lo 0-1. Il gol londinese è solo rinviato al 14’, quando su lancio dalle retrovie Christian Pulisic taglia fuori la difesa dei blancos, si accentra saltando Courtois e segna nonostante due difensori a proteggere la porta. Il Real Madrid si sveglia quando si accende Karim Benzema, che al 23’ colpisce il palo con un gran sinistro dal limite. Sei minuti più tardi il francese pareggia: cross di Marcelo, sponda di Casemiro prima ed Éder Militao poi che Benzema controlla in area e in girata trasforma nell’1-1. Nella ripresa, molto brutta e sotto il diluvio, le due squadre si accontentano e il Real Madrid va vicino al gol solo con una deviazione di Raphael Varane di poco a lato. Per il Chelsea c’è il minimo vantaggio del gol in trasferta, ma la finale è ancora tutta da definire. In Champions League domani si gioca PSG-Manchester City.

Tags

Articoli correlati