Calcio

Spal-Juventus, festa scudetto rinviata e Spal quasi salva

Semplici vince 2 a 1 e rovina i piani di Allegri

La Spal vince 2 a 1 in casa e si porta a +7 dalla zona retrocessione. Tre punti d’oro per la squadra allenata da Leonardo Semplici che con questa vittoria rinvia la festa scudetto della Juventus, che sperava anche in un pareggio per portare a casa l’ottavo scudetto di fila a sei giornate dalla fine. Questo il report del match valido per la 32ª giornata di Serie A 2018-2019.

PRIMO TEMPO – Una Juventus piuttosto rivisitata nonostante la possibilità di poter archiviare a 6 giornate dalla fine del campionato, l’ottavo scudetto consecutivo. Allegri schiera un 4-4-2 con due giovani primavera: Gozzi e Kastanos. La partita la fa la Spal tra le mura amiche, anche se il giovane Kean al primo tiro in porta al 30′ trova la rete che sblocca il risultato: Joao Cancelo si accentra e tenta il tiro in porta, il centravanti italiano però tocca indirizzando il pallone in porta.

SECONDO TEMPO – La Spal rialza la testa, e dopo 49′ finalmente trova la rete del pareggio nonostante i tanti tiri in porta: dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Schiattarella, Bonifazi salta più in alto di tutti impattando il pallone in porta. Al 74′ però decisivo il guizzo di Murgia che tenta di superare il suo diretto avversario, il giovane Gozzi però la tocca servendo involontariamente Sergio Floccari che a pochi passi mette il pallone alle spalle di Mattia Perin.

Tags

Articoli correlati