Calcio

Napoli-Atalanta, pari tra mille polemiche! VAR protagonista, rosso Ancelotti

Al minuto 86' segna Ilicic, ma poco prima Palomino atterra Llorente in area

Napoli-Atalanta, sfida valida per la decima giornata di Serie A, è stata caratterizzata da un primo tempo più azzurro che nerazzurro. La squadra di Carlo Ancelotti inizia subito alla grande, trovando il vantaggio al 16′ con Maksimovic. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, apertura perfetta di Insigne, Callejon scodella da destra e il difensore insacca alle spalle di Gollini. Al 22′ il Napoli va vicino al raddoppio con un palo di Milik a distanza ravvicinata. L’Atalanta tiene botta e al 41′ trova il pari con Freuler: piattone sotto le gambe di un Meret non impeccabile.

La seconda frazione di gioco vede un Napoli sempre molto pimpante. Al 68′ Milik colpisce una traversa da calcio di punizione. Tre minuti dopo arriva il nuovo vantaggio napoletano, il polacco stavolta non sbaglia, supera in velocità Gollini e insacca. All’86’ succede di tutto: Ilicic trova il gol del 2-2 per la squadra di Gian Piero Gasperini, ma poco prima Palomino colpisce Llorente in area. Il Napoli chiede il rigore, ma Giacomelli fa proseguire. Interviene il VAR sul presunto rigore del Napoli, che non viene assegnato. Gol atalantino valido. Grandi proteste in campo, il Napoli quasi si rifiuta di proseguire e Ancelotti rimedia un cartellino rosso. La sfida termina sul risultato di 2-2 dopo otto minuti di recupero.

Tags

Articoli correlati