CalcioCronaca

Cristiano Ronaldo, ritirata l’accusa di stupro: la ricostruzione dei fatti

Kathryn Mayorga avrebbe ritirato le accuse nei confronti del campione portoghese

Arriva dagli Stati Uniti una notizia che, se confermata, permetterebbe a Cristiano Ronaldo di tirare un sospiro di sollievo. Bloomberg, infatti, riporta che Kathryn Mayorga, insegnante che denunciò CR7 accusandolo di stupro, avrebbe ritirato volontariamente l’accusa.
La donna aveva denunciato il campione portoghese dicendo di essere stata stuprata in un albergo di Las Vegas nel 2009, dopo una serata in discoteca. Ronaldo ha sempre negato le accuse, ma i giornali americani avevano confermato che l’insegnante aveva sporto denuncia il giorno dopo la presunta violenza senza identificare l’aggressore e che si era sottoposta ai test medici. Secondo i media americani Ronaldo avrebbe raggiunto un accordo con Mayorga, che non avrebbe parlato pubblicamente dell’accaduto in cambio di una compensazione economica. Però l’anno scorso l’insegnante ha raccontato la storia al giornale tedesco Spiegel, portando la polizia di Las Vegas a riaprire il caso.

Per ritirare le accuse nei confronti del portoghese, la donna avrebbe firmato il “Voluntary dismissal” nella corte statale di Las Vegas, ma la deposizione della corte, stando a quanto riportato da Bloomberg, non chiarisce se Cristiano Ronaldo abbia trovato un accordo con Mayorga. Gli avvocati di Mayorga e Ronaldo non hanno risposto a una richiesta di un commento da parte di Bloomberg.

Tags

Articoli correlati