Calcio

Cagliari strepitoso e terzo: 5-2 alla Fiorentina, Simeone e Nainggolan show

Il Cagliari distrugge la Fiorentina nell’anticipo di Serie A: 5-2 alla Sardegna Arena.

Il Cagliari continua a essere la migliore realtà di questa prima parte di Serie A. Ne fa cinque alla Fiorentina, con Simeone e Nainggolan in grande spolvero. Il belga, in prestito dall’Inter, fa un eurogol e tre assist.

Un Cagliari sensazionale ottiene il decimo risultato utile di fila e va al terzo posto. Addirittura 5-2 alla Fiorentina, umiliata con una delle più grandi prove di forza di questa Serie A. Dopo sedici minuti grande azione in velocità, Luca Cigarini serve Radja Nainggolan che di prima manda in porta Marko Rog, tenuto in posizione regolare da Martin Caceres, e il croato non sbaglia col destro. Aveva avuto un’occasione simile a Bergamo, non sfruttata, ora trova il suo primo gol in rossoblù. Al 26’ il raddoppio: corner di Cigarini e colpo di testa di Fabio Pisacane, quinta rete del Cagliari di testa. È un dominio, che porta al 34’ al clamoroso 3-0, Nainggolan servito da Rog trova la respinta di Bartlomiej Dragtowski, ma il belga riprende palla e crossa basso per il colpo di tacco del grande ex Giovanni Simeone. Vincenzo Montella prova a cambiare le cose con Riccardo Sottil per Pol Lirola, ma non è giornata per la Fiorentina. Al 54’ Nainggolan sradica palla a German Pezzella e parte in contropiede tre contro uno, filtrante per Joao Pedro e il brasiliano firma il poker, festeggiando al meglio il rinnovo di contratto firmato giovedì. Manca solo il gol di Nainggolan, che arriva puntuale al 65’: siluro da quasi trenta metri all’incrocio, prodezza clamorosa dell’ex Inter. Inutile al 75’ l’assist di Dalbert Henrique per il sinistro di Dusan Vlahovic, col serbo che all’87’ fa doppietta con un gran mancino a giro. Cagliari addirittura terzo, la Fiorentina in trasferta non perdeva da oltre due mesi.

Tags

Articoli correlati