Sport

Il Cagliari vince ancora in rimonta: 4-2 al Crotone, gran primo tempo

Il Cagliari vince 4-2 in rimonta sul Crotone nella partita di Serie A delle 12.30.

Seconda vittoria consecutiva per il Cagliari, che prosegue la sua scalata in classifica. Il Crotone va in vantaggio alla Sardegna Arena, ma cade dopo uno scoppiettante primo tempo con cinque gol. Finisce 4-2.

Sette giorni dopo la rimonta al Torino il Cagliari fa lo stesso anche col Crotone. I sardi vanno sotto, rimontano, si fanno riprendere ma poi conquistano i tre punti, con un primo tempo scintillante. Il Cagliari inizia meglio, ma le prime occasioni sono del Crotone. I calabresi passano al 21’: apertura sulla sinistra per Arkadiusz Reca, cross basso e Junior Messias sfrutta un’incertezza di Diego Godin per battere a rete col sinistro. Dura però solo quattro minuti il vantaggio ospite: splendida punizione di Charalampos Lykogiannis da venticinque metri, imprendibile per Alex Cordaz. È ottima anche la giocata che porta al 2-1, al 35’: imbucata di Godin, Joao Pedro manda nello spazio Giovanni Simeone e il Cholito ribalta il risultato. Doppio passaggio in verticale, Cagliari in vantaggio. Le emozioni non sono finite: al 43’, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Godin rinvia corto di testa al limite e Salvatore Molina con un gran tiro al volo pareggia. Altri due minuti e nuovo gol del Cagliari, sull’ultimo pallone di un primo tempo incredibile cross di Gabriele Zappa e colpo di testa di Riccardo Sottil. La ripresa inizia col Crotone che resta in dieci, perché l’ex Luca Cigarini già ammonito falcia Joao Pedro e viene espulso. A sei minuti dal termine angolo da sinistra, il subentrato Leonardo Pavoletti di testa impegna Cordaz e Joao Pedro segna sulla respinta. L’assistente inizialmente segnala fuorigioco, ma lo tiene in gioco Andrea Rispoli: il VAR assegna il 4-2. Stavolta per il Crotone non c’è più nulla da fare, vince il Cagliari.

Tags

Articoli correlati