Sport

Atalanta-Napoli, Ancelotti ringrazia Milik: Juve sempre lì, allungo su Inter

L’Atalanta questa sera ha ospitato il Napoli allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”, Monday Night valido per la 14^ giornata di Serie A: i nerazzurri di Gian Piero Gasperini partono malissimo, ma nel corso della partita rialzano la testa e mettono in difficoltà gli uomini di Carlo Ancelotti. Alla fine però arriva Milik. Di seguito il report del match

PARTENZA A RAZZO – Il Napoli di Carlo Ancelotti parte subito forte sul campo dell’Atalanta, andando in vantaggio dopo appena 2′: Mertens lancia Insigne centralmente, cross basso sul secondo palo e sinistro di Fabian Ruiz che batte Berisha. Il primo tempo si chiude dunque sullo 0-1 per i partenopei.

GIOIA MILIK – La seconda frazione di gioco vede un’Atalanta più combattiva, che trova il gol del pari al 56′: cross di Gosens da sinistra, Rigoni svirgola ma favorisce Hatebor sul secondo palo che fa sponda al limite dell’area piccola per Zapata, che controlla e batte Ospina. Quando l’inerzia della gara sembra tutta dalla parte della squadra di casa, ecco che all’84’ torna in vantaggio il Napoli: cross dalla sinistra di Mario Rui, controllo e gran sinistro di Milik che trafigge la porta di Berisha. Il Napoli sale dunque a quota 32 punti in classifica mantenendo invariato il distacco dalla Juventus prima in classifica a quota 40 punti e allungando sull’Inter, attualmente terza in classifica a quota 29 punti.

Tags

Articoli correlati