Sport

Atalanta-Bologna finisce 1-0, decide Muriel. Espulso Gasperini

L’Atalanta torna al secondo posto in classifica, scalzando l’Inter. I bergamaschi sconfiggono il Bologna 1-0: basta una rete di Luis Muriel, che sale a quota 18 reti in questa Serie A. Nel primo tempo, espulso Gian Piero Gasperini dopo una lite con Sinisa Mihajlovic.

SECONDI – Dopo il pareggio di Verona, l’Atalanta conserva le energie e si accontenta. Contro il Bologna è sufficiente la rete di Luis Muriel al 63′ per avere la meglio. L’azione si innesca dai piedi di Timothy Castagne, che rompe un disimpegno dei rossoblu e serve Duvan Zapata a centro area. Il colombiano controlla e serve il connazionale Muriel (subentrato nell’intervallo) al limite. Botta di destro per il numero 9, che sale a quota 18 reti: mai in carriera aveva segnato così tanto in una singola stagione. E continua la cavalcata degli uomini di Gian Piero Gasperini, nonostante una prova meno brillante del solito. Con i 3 punti conquistati contro il Bologna, l’Atalanta a 74 punti, tornando al secondo posto occupato precedentemente dall’Inter. Tuttavia è una vittoria mutilata per il tecnico nerazzurro: al 36′ si fa espellere dopo una lite con Sinisa Mihajlovic, e probabilmente salterà la sfida con il Milan. Inoltre, sul finale escono José Palomino e Berat Djimsiti, leggermente infortunati. Ora non resta che attendere la partita tra Inter e Fiorentina per vedere se la classifica varierà di nuovo per l’Atalanta.

Tags

Articoli correlati