Primo PianoScienza

WhatsApp, attacco informatico da un gruppo di hacker

I pirati informatici sono riusciti a installare da remoto un software di sorveglianza su cellulari e altri dispositivi

Un attacco informatico è stato compiuto ai danni di WhatsApp da parte di un gruppo di hacker. I pirati informatici sono riusciti a installare da remoto un software di sorveglianza su cellulari e altri dispositivi, sfruttando una vulnerabilità della stessa applicazione. Secondo un comunicato diffuso dalla piattaforma di messaggistica istantanea l’attacco ha riguardato solo “un numero ristretto” di utenti.

Tags

Articoli correlati