Scienza

Sanità, Ocse: 1,2 milioni di morti evitabili l’anno in Ue

L'Italia è il Paese più virtuoso con 151 "morti evitabili" ogni 100mila abitanti contro una media europea di 216

Sono 1,2 milioni le morti ogni anno in Europa evitabili attuando migliori politiche di salute pubblica e un’assistenza sanitaria più efficiente. Lo afferma il rapporto Ocse “Health and Glance Europe”, secondo cui l’Italia è il Paese più virtuoso con 151 “morti evitabili” ogni 100mila abitanti contro una media Ue di 216.

Il documento, riferito al 2015, mette ai primi posti tra le cause di morte le malattie cardiache e i tumori al polmone.Tra le cause di morte, secondo il rapporto Ocse, ci sono anche incidenti stradali e morti per alcol. Nella classifica delle morti prevenibili, evitabili con interventi, dunque, l’Italia risulta promossa e al primo posto.

Anche se l’aspettativa di vita nell’Ue è tra le più alte alte al mondo non possiamo riposare sugli allori” ha commentato Vytenis Andriukaitis, commissario Ue alla Salute. “Molte vite potrebbero essere salvate aumentando gli sforzi per promuovere stili di vita salutari e combattere fattori di rischio come alcol e droghe” ha aggiunto.

Tags

Articoli correlati