Primo PianoSalute

Paura in Brasile per la febbre dengue: mezzo milione di casi nel 2019

Impennata delle morti per dengue negli ultimi sei mesi: +163% rispetto all'anno scorso

Cresce la paura in Brasile per la dengue che dal 30 dicembre 2018 all’8 giugno 2019 ha già fatto 366 morti. Il ministero della Salute brasiliano afferma che le morti per la febbre dengue negli ultimi sei mesi sono aumentate del 163% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Sono 596.381 i casi di dengue confermati dal ministero nel 2019 in Brasile, la maggior parte (il 96,5%) registrati negli stati di San Paolo e Minas Gerais.

brasile dengue casi
Mappa del Ministero della Salute brasiliano

Il dicastero spiega che a questo hanno contribuito piogge più pesanti e temperature più alte hanno, specificando che 366 persone sono morte a causa della malattia trasmessa dalle zanzare dal 30 dicembre all’8 giugno. Sono stati inoltre registrati un totale di 1,1 milioni di probabili casi di dengue, con un aumento del 561% rispetto ai primi sei mesi del 2018. Di questi ne sono stati confermati 596 mila.

Tags

Articoli correlati