CronacaPrimo PianoSalute

Agenzia europea per i medicinali: “Controllare tutti i farmaci per sostanze cancerogene”

La richiesta dell'Ema arriva dopo il ritiro dell'Aifa dal commercio dei lotti di ranitifa

L’Agenzia europea per i medicinali (Ema), dopo il ritiro da parte dell’Aifa dei lotti di ranitidina, chiede che tutti i farmaci autorizzati al commercio nell’Unione Europea vengano testati per l’eventuale presenza di nitrosammine, le sostanze cancerogene alla base del ritiro da parte dell’Aifa dei lotti di ranitidina e che nel 2018 era stato anche la causa del ritiro di molti farmaci antipertensivi contenenti valsartan. L’Ema si affretta a specificare che la richiesta è precauzionale e riguarda tutti i farmaci che contengono principi attivi prodotti da sintesi chimica.

Tags

Articoli correlati