ItaliaScienza

Epatite, 15 casi causati da consumo di curcuma. Consumatori allertati

Il ministero della Salute sta effettuando le opportune verifiche sul territorio

Epatite, salgono a 15 i casi di epatite colestatica acuta causate dal consumo di curcuma. L’epatite non è né infettiva né contagiosa. A comunicarlo è il ministero della Salute, sulla base delle segnalazioni ricevute dall’Istituto superiore di sanità (Iss).

Le autorità stanno facendo le opportune verifiche sanitarie sul territorio per individuare le cause precise, ma in attesa dei risultati delle analisi il ministero invita i consumatori a sospendere il consumo di curcuma a titolo precauzionale.

Tags

Articoli correlati