Scienza

Dopo FaceApp arriva l’app che trasforma i selfie in opere d’arte

Usa l'intelligenza artificiale per modificare le foto in dipinti

Finita la fiammata di FaceApp, è il turno di una app che trasforma i selfie in opere d’arte. Forse stufi di vedere i feed dei social network pieni di facce vecchie, in molti stanno provando a diventare soggetti di dipinti del Rinascimento. L’app si chiama AI Portraits ed usa l’intelligenza artificiale per modificare i selfie in dipinti del 15/mo secolo.

Tanto è la richiesta degli utenti che il sito ha subito un crash ed è tutt’ora in manutenzione.  L’app è stata sviluppata dal Visual Artificial Intelligence Lab di MIT-IBM. In pratica l’app “legge” la foto e cerca di renderla simile a un campione di 45 mila dipinti caricati come modello.

ai portrait trump
Foto AI Portraits
Tags

Articoli correlati