EsteriPrimo Piano

La sigaretta elettronica esplode e uccide un 24enne

Secondo quanto riporta la Cnn, in Texas un giovane di 24 anni è morto dopo che la sigaretta elettronica che stava fumando gli è esplosa in faccia, colpendolo anche alla carotide. Il giovane è morto dopo due giorni in ospedale.
Secondo le autorità USA, nel periodo tra il 2009 e il 2016 195 sigarette elettroniche hanno preso fuoco o sono esplose negli Stati Uniti. Lo scorso maggio un uomo in Florida è stato colpito a morte alla testa da un frammento della sua sigaretta elettronica esplosa mentre fumava.

Tags

Articoli correlati