EsteriPrimo Piano

Greenpeace: allarme radiazioni su sito Tokyo 2020

Rilevati picchi di radioattività nel complesso sportivo da dove partirà la staffetta della torcia

Nel complesso sportivo da dove partirà la staffetta della torcia olimpica dei Giochi di Tokyo 2020, lo scorso 26 ottobre, durante una campagna di misurazioni, i consulenti per la radioprotezione di Greenpeace Giappone “hanno rilevato e documentato diversi picchi di radioattività”. Lo rende noto Greenpeace in una nota sottolineando che, “secondo le rilevazioni rese note da Greenpeace Giappone, i livelli di radiazione misurati sulla superficie del terreno intorno allo stadio del J-Village, nella Prefettura di Fukushima, hanno mostrato un picco fino a 71 µSv/h (microsievert/ora). Questo livello è 1.775 volte superiore agli 0,04 microsievert/ora rilevabili prima dei tre incidenti con fusione del nocciolo avvenuto nel 2011 ai reattori di Fukushima Daiichi”. I risultati completi della campagna di monitoraggio, fa sapere Greenpeace, saranno pubblicati nella primavera del 2020. (ANSA)

Tags

Articoli correlati