EsteriPrimo Piano

Cesare Battisti arrestato in Bolivia. Oggi o domani arriverà in Italia

Battisti potrebbe essere estradato oggi o domani

Cesare Battisti è stato arrestato in Bolivia. Lo riferiscono diversi media brasiliani citando Filipe Martins, consigliere speciale del presidente della repubblica Jair Bolsonaro. Battisti potrebbe essere estradato verosimilmente domani in Italia, ma non è escluso che il rientro possa avvenire già nel corso della giornata odierna. Alla cattura Battisti hanno partecipato agenti italiani e brasiliani. Secondo quanto confermano fonti italiane, il terrorista dei Pac è stato arrestato a Santa Cruz de La Sierra.

  • Aggiornamento ore 10:40

Arrivano le prime foto di Battisti dopo l’arresto.

  • Aggiornamento ore 9:20

Battisti è stato arrestato alle 22 italiane, le 17 locali di ieri, 12 gennaio, da una squadra speciale dell’Interpol formata anche da investigatori italiani e brasiliani. Battisti è stato fermato senza opporre resistenza mentre camminava in una strada di Santa Cruz de La Sierra, popolosa città nell’entroterra boliviano.

Secondo alcuni media, indossava pantaloni e maglietta di colore blu, un paio di occhiali da sole e barba finta. Caricato in macchina e accompagnato in una caserma della polizia, Battisti non avrebbe proferito parola.

Battisti potrebbe essere estradato verosimilmente domani in Italia, ma non è escluso che il rientro possa avvenire già nel corso della giornata odierna. Secondo quanto riferiscono fonti di governo all’ANSA, le autorità stanno valutando se l’estradizione di Battisti debba avvenire direttamente dalla Bolivia – dove è stato catturato – o via Brasile.

“Il Brasile non è più terra di banditi” ha commentato il deputato federale Eduardo Bolsonaro. Salvini, il “piccolo regalo” è in arrivo.

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha commentato l’arresto di Cesare Battisti: è un “delinquente che non merita una comoda vita in spiaggia ma di finire i suoi giorni in galera”.

  • Aggiornamento ore 7:16

La notizia era stata anticipata in Italia dal sito del Corriere della Sera. “Il terrorista italiano Cesare Battisti è stato arrestato in Bolivia e sarà presto portato in Brasile, da dove verrà probabilmente mandato in Italia così da poter scontare l’ergastolo secondo la decisione della giustizia italiana”, scrive Martins sul suo profilo Twitter.

Il deputato federale Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente Jair Bolsonaro, celebra su Twitter l’arresto di Cesare Battisti:”Matteo Salvini, il ‘piccolo regalo’ sta arrivando”, scrive. “Battisti è stato preso! La democrazia è più forte del terrorismo”. Così scrive l’ambasciatore italiano in Brasile, Antonio Bernardini. (ANSA)

Tags

Articoli correlati