Primo Piano

Apollo 11, 50 anni fa l’uomo ha messo piede sulla Luna

Circa 600 milioni di telespettatori hanno seguito in diretta l'evento

La NASA oggi celebra il 50° anniversario della missione Apollo 11 che portò per la prima volta l’uomo sulla Luna. Era il 20 luglio 1969 quando Neil Armstrong e Edwin Aldrin hanno messo piede sulla superficie lunare di fronte agli occhi di 600 milioni di spettatori.

La missione Apollo 11

La NASA selezionò tre astronauti per questa missione: Neil Armstrong, Edwin Aldrin e Michael Collins.

NASA 50 anni uomo sulla luna
Foto NASA

I telespettatori di mezzo mondo rimasero incollati di fronte ai televisori per seguire il lancio di Apollo 11: era il 16 luglio 1969.

Dopo un viaggio di 390 mila chilometri, compiuto in 76 ore, Apollo 11 entrò nell’orbita lunare. Il 20 luglio il modulo lunare Eagle si staccò dal modulo di comando: Armstrong e Aldrin iniziarono la discesa, mentre Collins rimase al comando del modulo in orbita. Quasi 3 ore dopo e grazie al controllo manuale di Armstrong, il modulo atterrò con successo nel Mare Tranquillitatis.
Secondo una stima la diretta dell’allunaggio fu seguita da 600 milioni di telespettatori.

Armstrong non perse tempo e comunicò a Houston: «The Eagle has landed», il modulo Eagle è atterrato. Cinque ore in anticipo rispetto al programma, Armstrong iniziò a scendere dalla scaletta e mise piede sulla Luna per poi pronunciare la frase simbolo di questa impresa: «un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità».

Aldrin raggiunse Armstrong 19 minuti più tardi e insieme conficcarono la bandiera degli Stati Uniti sulla superficie della Luna. Tra gli oggetti lasciati sulla Luna anche una placca incisa con questa scritta: «Qui gli uomini del pianeta Terra hanno messo piede sulla luna, nel Luglio del 1989 D.C. Siamo venuti in pace, per tutta l’umanità». Aldrin e Armstrong trascorsero 2 ore e mezza sulla Luna, prima di rientrare nel modulo lunare. L’equipaggio dell’Apollo 11 fece ritorno sulla Terra il 24 luglio.

Le tecnologie sviluppate dalla NASA in quegli anni sono arrivate fino ai giorni nostri

Tags

Articoli correlati