Italia

Torino, la protesta delle donne: le molestie verbali scritte sull’asfalto – LE FOTO

A Torino un gruppo di studentesse, le Catcalls of Turin, ha deciso di denunciare le molestie verbali subite scrivendo sull’asfalto le frasi a sfondo sessuale che vengono rivolte a loro e alle amiche. L’iniziativa è guidata dalle 21enni Malvina Ghidetti e Giulia Grasso che hanno deciso di reagire alle molestie e di raccogliere sui profili Instagram e Facebook delle Catcalls of Turin le immagini delle scritte, per mettere in discussione la “normalizzazione” di questo fenomeno:

Visualizza questo post su Instagram

🇮🇹 Dall'esperienza di un'admin: "stavo andando in bicicletta quando un vecchio (circa 70 anni) mi ha urlato "che belle gambine". Mi sono fermata, l'ho guardato male, stavo per scendere dalla bici per affrontarlo ma è praticamente scappato. Ho provato schifo e rabbia." Perché uomini anche in età avanzata non ci pensano due volte prima di commentare i corpi di ragazze ben più giovani di loro e, soprattutto, sconosciute? A voi è mai capitato? Come rispondete a chi vi urla commenti espliciti per strada? . 🇬🇧 From an admin's experience: "I was riding my bike when an old man (around 70 years old) shouted "nice litte legs" at me. I stopped, stared at him, I was about to get off and confront him but he basically ran away. I felt angry and disgusted." Why do men comment on young women's bodies without thinking twice, especially when they're much younger and most importantly strangers? Did it ever happen to you? How do you respond to catcalling? . #catcallsofturin #catcallsofitaly #bastacatcalling #bastamolestieverbali #bastamolestiesessuali #femminismo #femminista #stopcatcalling #stopsexualharassment #stopverbalharassment #feminism #feminist #activism #torino #italia #europa #turin #italy #europe #torinodigitale #photooftheday #picoftheday #potd

Un post condiviso da Catcalls of Turin (@catcallsofturin) in data:

Visualizza questo post su Instagram

🇮🇹 "Giusto l'altro ieri stavo camminando in via Lagrange alle 5 del pomeriggio, avevo la testa appoggiata sulla spalla della mia amica e un tizio per strada mi fa 'amore, guarda che se vuoi una spalla su cui appoggiarti ce l'ho anche io qua amore mio'". . 🇬🇧 "Just the day before yesterday, I was walking on via Lagrange at 5 pm, I had my head on my [female] friend's shoulder and a random guy on the street went 'love, look, if you want a shoulder to lean on I have one here too my love'". . #catcallsofturin #catcallsofitaly #bastacatcalling #bastamolestieverbali #bastamolestiesessuali #femminismo #femminista #stopcatcalling #stopsexualharassment #stopverbalharassment #feminism #feminist #activism #torino #italia #europa #turin #italy #europe #torinodigitale #photooftheday #picoftheday #potd

Un post condiviso da Catcalls of Turin (@catcallsofturin) in data:

Tags

Articoli correlati