EconomiaItalia

Svimez, Sud in recessione, esodo giovani: Reddito di Cittadinanza non basta

L'ultimo Rapporto Svimez mette in luce il divario sempre più grande tra Nord e Sud

Rapporto Svimez, sprofonda il Sud. Secondo il nuovo rapporto, il 2019 vede il Sud entrare in “recessione” con un Pil stimato in calo dello 0,2%, a fronte del +0,3% del Centro-Nord. Nel 2020 è prevista una “debole ripresa”,  con il Meridione che crescerà non oltre lo 0,2%. Il Rapporto Svimez sottolinea inoltre che “dal 2000 hanno lasciato il Mezzogiorno 2 milioni e 15 mila residenti, la metà giovani fino a 34 anni, quasi un quinto laureati”.

Infine, si allarga ancora il divario occupazionale tra Nord e Sud: “Nell’ultimo decennio è aumentato dal 19,6% al 21,6%: ciò comporta che i posti di lavoro da creare per raggiungere i livelli del Centro-Nord sono circa 3 milioni”. La Svimez definisce “utile il Reddito di cittadinanza” ma sostiene che “la povertà non si combatte solo con un contributo monetario: occorre ridefinire le politiche di welfare ed estendere a tutti in egual misura i diritti di cittadinanza”.

Tags

Articoli correlati