Italia

Studenti napoletani al Mit: arriva la smentita

I ragazzi dell'Istituto Tecnico Industriale “Augusto Righi” non sono ancora in finale, che si svolgerà in Spagna e non a Boston

Il Politecnico di Torino coordina la sezione europea della competizione Zero Robotics e ha pubblicato alcune precisazioni in merito alla partecipazione della squadra dell’Istituto Tecnico Industriale “Augusto Righi” di Napoli. Per loro era partita una gara di solidarietà dopo la diffusione di notizie relative alla partecipazione alla finale del concorso, alla quale gli studenti non avrebbero potuto partecipare per la mancanza dei fondi necessari per andare a Boston, alla sede del MIT (Massachusetts Institute of Technology).

I vincitori del torneo 2018 non sono ancora stati decretati: “il torneo di quest’anno è ancora alle fasi iniziali – si legge nel comunicato – i vincitori saranno decretati a metà gennaio 2019”.  Attualmente sono in classifica 84 squadre da tutto il mondo e non è ancora possibile sapere quali parteciperanno alla finale.

Finale che, per le squadre europee e russe, non si svolgerà al MIT di Boston bensì in Spagna, nella città di Alicante.  “La finale vera e propria della competizione internazionale – chiarisce il Politecnico di Torino – si svolge per tutti i partecipanti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, in orbita terrestre; le finali vengono però trasmesse in diretta e tutti i concorrenti possono assistere da terra alle prove della gara in tre location definite: per le squadre europee e russe la finale di quest’anno è prevista ad Alicante (Spagna), per gli americani al MIT di Boston e a Sidney per l’Australia.”

Le squadre europee possono scegliere volontariamente di assistere alle finali dalla sede del MIT di Boston con quelle americane: in passato alcune scuole italiane hanno preso questa decisione, ma “reperendo autonomamente i fondi – specifica il Politecnico – in modo indipendente rispetto al concorso Zero Robotics.”

Tags

Articoli correlati