Italia

Spataro: Salvini potrebbe aver compromesso l’esito di un’operazione con un tweet

Il ministro dell'Interno ha annunciato il fermo di 15 mafiosi nigeriani a Torino, ma l'operazione era ancora in corso

Questa mattina il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato su Twitter il fermo di “15 mafiosi nigeriani” da parte della polizia a Torino.
In tarda mattinata il procuratore capo a Torino, Armando Spataro, ha fatto sapere in un comunicato stampa che l’annuncio del ministro ha fatto sorgere “rischi di danni al buon esito dell’operazione che è tutt’ora in corso”.

“La diffusione della notizia – afferma Spataro – contraddice prassi e direttive vigenti nel Circondario di Torino secondo cui gli organi di polizia giudiziaria che vi operano concordano contenuti, modalità e tempi della diffusione della notizie di interesse pubblico, allo scopo di fornire informazioni ispirate a criteri di sobrietà e di rispetto dei diritti e delle garanzie spettanti agli indagati per qualsiasi reato”
Il procuratore prosegue con l’augurio che “per il futuro, il ministro dell’Interno eviti comunicazioni simili o voglia quanto meno informarsi sulla relativa tempistica al fine di evitare rischi di danni alle indagini in corso”.

Tags

Articoli correlati