CronacaIntrattenimentoItalia

Scuola, studenti preferiscono libri cartacei, no al digitale: i risultati di una ricerca

Dal sondaggio realizzato da Skuola.net emerge come la libreria rimanga la prima scelta

Scuola, le famiglie italiane prediligono libri nuovi e su carta. Niente e-book, dunque. Il digitale, almeno per quanto riguarda i libri, sembra non decollare. Da un sondaggio realizzato dal portale “Skuola.net” su 3mila studenti di scuole medie e superiori, emerge che la fonte primaria per l’acquisto dei libri scolastici rimane la libreria. Ovviamente c’è chi va al risparmio e dunque punta sulla grande distribuzione organizzata, presente nei supermercati, oppure sul comodissimo shop online. Dall’indagine emerge inoltre che la maggior parte degli studenti predilige il libro nuovo di zecca a quello usato. Va da sé che a pagarne il maggior prezzo sono i mercatini dell’usato, ormai in via di estinzione anche per i testi usati.

Tags

Articoli correlati