ItaliaPrimo Piano

Doppio sciopero a Milano: venerdì 27 studenti in piazza per il clima e stop dei mezzi ATM

Una coincidenza che bloccherà Milano. Legambiente chiede ai sindacati di ripensarci

Venerdì 27 settembre un doppio sciopero metterà in difficoltà i pendolari e milanesi. Lo sciopero globale degli studenti per il clima si svolgerà proprio nel giorno di sciopero dei dipendenti ATM.

Migliaia di studenti sono pronti a scendere in piazza per il 3° sciopero globale per il clima, evento culmine della Climate Action Week 20-27 settembre. Il corteo degli studenti partirà alle 9 da Largo Cairoli. Legambiente chiede ai lavoratori dell’Azienda trasporti milanesi di «ripensarci»: «chiediamo ai sindacati che hanno indetto lo sciopero di venerdì di ripensarci. Si tratta di una agitazione vistosamente inopportuna». Questo è l’appello di Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia. «Non sottovalutiamo le motivazioni dei sindacati, ma – aggiunge – bloccare il trasporto pubblico impedendo a migliaia di studenti e lavoratori di raggiungere le manifestazioni del Fridays For Future è un messaggio incomprensibile».

I sindacati hanno proclamato uno sciopero dei mezzi ATM di 24 ore, ma dovrebbero essere garantite le fasce orarie previste dalla legge: chi utilizza la metropolitana, gli autobus o i tram Atm rischia di andare incontro a disagi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. L’agitazione è stata indetta dalla Confederazione Unitaria di Base Trasporti e dall’Organizzazione Sindacale Sol Cobas per protestare contro la «liberalizzazione e la privatizzazione del Tpl, contro le gare di appalto e per l’affidamento diretto in house dei servizi di Tpl».
Inoltre, la Cub Trasporti sciopera anche «contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm», e Sol Cobas per: «il mantenimento dei livelli occupazionali e salariali, ovvero per un adeguamento salariale in linea con i livelli europei», e per «un maggiore sviluppo e investimenti nell’ottica di maggiore efficienza e contro l’adeguamento del sistema tariffario».

Disagi non solo a Milano

A Napoli si fermerà il personale di Ctp, per 4 ore (9:00-13:00), mentre a Piacenza sciopereranno i dipendenti di Seta (17:30-21:30). In Toscana disagi anche nel comparto ferroviario, con 8 ore di stop sui collegamenti locali (9:00-17:00).

Tags

Articoli correlati