PoliticaPrimo PianoVideo

VIDEO – Savoini al tavolo con la delegazione italiana a Mosca. Salvini: «Non l’ho invitato io»

Secondo il leader leghista, l'inchiesta sui presunti finanziamenti illeciti «è ridicola»

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha parlato del caso dei presunti finanziamenti russi alla Lega negando di aver mai invitato a Mosca Gianluca Savoini, protagonista dell’audio diffuso da BuzzFeed.

«Savoini non era invitato dal ministero dell’Interno» né a Mosca, nell’ottobre 2018, né a Villa Madama nell’incontro bilaterale con Putin. Riferendosi alla visita a Mosca, Salvini ha anche aggiunto: «posso produrre i documenti di tutti i passeggeri che hanno viaggiato con me».

Savoini appare in una fotografia della delegazione italiana a Mosca, ma Salvini dice di non essere a conoscenza delle ragioni della sua presenza. «Che ne so cosa ci facesse al tavolo? Chiedetelo a lui. – ha risposto il vicepremier ai giornalisti – Faccio il ministro dell’Interno e preferisco occuparmi di cose serie».
«Ritengo ridicola questa inchiesta», ha aggiunto.

Gianluca Savoini( primo a sinistra) e Matteo Salvini (al centro a sinistra) durante l’incontro con il ministro dell’Interno russo Vladimir Kolokoltsev e alcuni membri del Consiglio di sicurezza russo a Mosca, in una immagine tratta dal suo profilo Twitter, 16 luglio 2018. (Foto ANSA)

Le parole di Salvini in un video dell’ANSA:

Tags

Articoli correlati